slide photobucket

contatore

Cerca nel blog

martedì 25 maggio 2010

FRÈGULA CON VONGOLE





Il modo più classico per preparare la Frègula è senza dubbio con le arselle o vongole.
Preparate innanzitutto 400 grammi di frègula fresca o comprate 320 gr. frègula tostata, mettete a spurgare per alcune ore, in acqua e sale, 1 kg di vongole. Occorre poi qualche cucchiaio d'olio, 2 spicchi d'aglio, un pezzetto di peperoncino piccante, 1 pomodoro secco salato (lavato ed asciugato)
(Il metodo per la preparazione della frègula si trova nella ricetta della frègula con radicchio e zafferano)

Fate aprire le arselle (o vongole) ponendole sulla fiamma alta in un tegame coperto.Poi filtrate l'acqua (e la tenete da parte) e le sgusciate (tenetene da parte qualcuna con il guscio per decoro).

Fate dorare in olio buono qualche spicchio d'aglio,un po' di peperoncino rosso piccante ed un pomodoro secco tritato. Quando è dorato togliete l'aglio e versateci 2 cucchiaiate di concentrato di pomodoro, fate rosolare. Versateci un litro d'acqua (x 4 porz. di fregula). Quando bolle mettete le arselle sgusciate, l'acqua filtrata delle arselle e la frègula. Fate cuocere una decina di minuti (15 se usate quella comprata e tostata) ed eventualmente correggete di sale.
Quando la servite mettete le arselle con i gusci, qualche fogliolina di prezzemolo,(o spolverizzatela appena di prezzemolo tritato) ed un peperoncino.

2 commenti:

  1. ciao Maria Antonietta,complimenti per il blog e per le tue ricette.

    RispondiElimina
  2. La faccio!!!!!! Arselle e fregula a me.....

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.